Si selezionano 15 figure hi-tech

Si assumono 15 specialisti hi-tech in VRMedia, un’azienda di Pisa che realizza Kiber 3, un dispositivo indossabile che permette di operare a mani libere sui macchinari industriali, collegando in diretta streaming audio-video uno o più collaboratori remoti, che interagiscono grazie alla realtà aumentata. La società, nata nel 2002 come spin off della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, ha ottenuto 5 milioni di euro da due fondi d’investimento, Vertis Venture 3 Technology Transfer e, nel 2021, Rif-Fondo per la Ricerca e l’Innovazione.

Grazie al nuovo finanziamento del 2021, VRMedia ha potuto avviare un nuovo centro di sviluppo di Cagliari, destinato a potenziare l’integrazione dei prodotti Kiber con gli strumenti software e le tecnologie già presenti in azienda e incorporare tecnologie di intelligenza artificiale.

Per il centro di sviluppo di Cagliari, la società sta cercando 15 profili tecnici, specializzati in tecnologie digitali: ingegneri informatici o elettronici, laureati in informatica e specialisti di ambienti digitali, per posizioni quali Web Developer, Mobile Developer, UI/UX Designer, Hardware Developer, Cloud Solution Developer, 3D Developer.

Kiber 3 è un sistema integrato di hardware e software: un visore binoculare a realtà aumentata e telecamera HD, applicabile a qualsiasi caschetto di sicurezza, che consente l’interazione tra un operatore sul posto e da uno a tre tecnici collegati da remoto, con altri 8 possibili collegamenti ulteriori via smartphone o Pc. Il sistema consente di condividere immagini, istruzioni, diagrammi, misurazioni, sovrapponendo i dati reali con quelli forniti dai tecnici remoti a supporto delle operazioni sul campo, utilizzando più bande di trasmissione, dal 2G, per l’operatività in luoghi remoti e offshore, fino al 5G e al satellitare.

Le candidature possono essere inviate tramite la pagina web: https://kiber.tech/work-with-us/.