Al via il corso sulla programmazione informatica

Opportunità lavorative per le donne siciliane: Edgemony, hub tecnologico con sede a Palermo,  ha appena lanciato il “Coding Women Sicily” (https://edgemony.com/coding-women-sicily/), corso sulla programmazione informatica, in partenza da ottobre, dedicato alle donne della Sicilia che desiderano lavorare nel settore dell’information technology. L’iniziativa è realizzata con con il contributo e la collaborazione di Bending Spoons – main partner -, Facile.it, Microsoft, Musement, Subito e Uala per l’erogazione di 12 borse di studio del valore totale di 36 mila euro.

Un corso per supportare le donne del territorio e favorire lo sviluppo di competenze informatiche front-end

Solo il 10% degli sviluppatori software nel mondo è donna. Anche in Italia il dato è allarmante, ancora di più in Sicilia, dove la disoccupazione femminile sfiora il 30%, circa il doppio della media nazionale. Coding Women Sicily ha l’obiettivo di favorire la crescita di lavoro e occupazione e ridurre il gender gap nel settore tecnologico con un percorso della durata di 4 mesi che unisce pratica e teoria, con simulazioni aziendali e casi studio reali.

Il programma di sviluppo software è il primo corso intensivo in Sicilia volto a promuovere e sostenere la diversità e l’inclusione nell’industria tech e digitale, grazie a Edgemony e ai partner che hanno creduto nella startup, nata nel 2020 da un periodo di forte cambiamento per Daniele Rotolo e Marco Imperato, entrambi ex manager di Mosaicoon, cui si aggiunge Ugo Parodi Giusino, fondatore e Ad di Mosaicoon e oggi socio della società.

Ex corsiste: la testimonianza di Barbara Bellassai, 33 anni, originaria di Sciacca (Agrigento)

A disposizione per raccogliere testimonianze delle ragazze che hanno frequentato il corso nella prima edizione, terminata ad aprile 2021 (ma che non prevedeva le partnership sopra citate e l’erogazione di borse di studio). Barbara, da sempre con la passione per l’informatica e dopo aver perso il lavoro come hostess nel settore turistico, a meno di due mesi dalla fine del corso ha già ricevuto 7 diverse proposte di colloquio da aziende siciliane e non per la posizione di programmatore front-end e sviluppatore.