Fashion: nasce Niam Digital Hub

di Stefania Nigretti

È stato siglato un accordo fra tre società nella filiera fashion nazionale: Niam, associazione che unisce 800 agenti di moda; Atelier, software house specializzata in gestionali per i negozi di abbigliamento; e Velvet Media, agenzia di marketing e vendita online. Dal portale si venderà su 128 marketplace b2c e 60 b2b. Nasce dunque l’era online2offline commerce, tra ologrammi nei negozi e virtual showroom sul web. Un progetto rivolto a negozianti, griffe e agenti di moda.

L’obiettivo è creare un portale web, il Niam Digital Hub, capace di riunire chi opera a livello professionale nella moda mettendoli in relazione con i consumatori attraverso i più evoluti sistemi di e-commerce esistenti. Di fatto, chi aderisce al progetto entra in un portale dove si sommano le relazioni b2b attraverso il plug in 60 siti specializzati nei rapporti tra griffe, agenti e negozi, ma si guarda anche al consumatore, che sarà raggiunto attraverso 128 diversi marketplace.

In questo modo le griffe della moda potranno vendere i loro cataloghi, grazie alla mediazione degli agenti, istantaneamente in tutti gli store fisici e virtuali. I negozianti potranno aprire delle piazze virtuali con estrema facilità e integrare i dati di vendita dei propri store fisici con quelli on line.

“Niam Digital Hub sarà il primo portale capace di riunire centinaia di agenti di moda, che potranno supportare i negozianti nella vendita delle collezioni di stagione e le rimanenze di magazzino”, spiega Alessio Badia, docente universitario e responsabile della business unit dedicata al fashion di Velvet Media, che aggiunge: “Questo significherà che le collezioni saranno a disposizione molto più rapidamente, perché saranno caricate direttamente sul portale prima ancora di arrivare fisicamente nel negozio e la vendita on line potrà essere agganciata ai diversi marketplace nazionali e internazionali”.

“Gli agenti moda su scala nazionale si fanno interpreti per fare incontrare consumatori finali e negozianti e brand in un unico spazio digitale da loro progettato a supporto delle relazioni sociali”, spiega Giorgio Magello, presidente di Niam. “Grazie alla partnership con Velvet Media prende vita il nostro progetto, che si propone di diventare il più importante punto di incontro di prodotti e marchi specializzati solo nel mondo dell’abbigliamento, calzature e accessori. Il paradiso per fashion victim e non solo. Garantiremo l’estensione della comunicazione dei brand su larga scala, ma selezionando solo il meglio per ogni profilo di cliente grazie al largo uso di intelligenza artificiale. Niam Digital Hub diventerà il punto di riferimento per la perfetta fusione di digitale e fisico come paradigma della nuova dimensione del commercio post 2020”.